Ladina

Ladina

Cortina d’Ampezzo, 2014 – in corso

Progettisti: Architetti Chiara Angelone, Livia Gangarossa e Federica Mares

Web: https://ladinalapanchina.wordpress.com/

FINALISTA TOP 8 – “Cortina Top Living: OTTOPANCHE”

Bando internazionale indetto da: Cortina Turismo – Consorzio di Promozione Turistica di Cortina d’Ampezzo

 

 

Una panca per innamorarsi di Cortina

 

Ladina, prende il nome dalla leggenda cavalleresca che racconta la nascita del fenomeno dell’enrosadira (diventare di color rosa, dal ladino rosadüra o enrosadöra), quando le montagne si colorano di rosa all’alba e al tramonto e lo sguardo viene rapito da esse…

“Un giorno il principe del Latemar incuriosito dalla presenza delle rose si inoltrò nel regno di re Laurino, ne vide la figlia Ladina, se ne innamorò e la rapì per farne la sua sposa. Laurino, disperato lanciò una maledizione sul suo giardino di rose colpevole di aver tradito la posizione del suo regno: né di giorno, né di notte alcun occhio umano avrebbe potuto più ammirarlo. Laurino dimenticò però il tramonto e l’alba quando, ancora oggi, il giardino e i suoi colori divengono visibili…”

E’ dunque un luogo progettato per vivere Cortina e per innamorarsi delle Dolomiti della Conca ampezzana.

Diverse aggregazioni e varietà d’uso

 

Si compone di tre moduli (chaise longue, sedute contrapposte e tavolo/seduta): ciò consente facilità di trasporto, flessibilità e libertà di assemblaggio a seconda della location e della tipologia di utenza che si vuole servire.
La seduta è in listelli di larice, mentre la struttura è costituita da profilati in ferro di colore bianco.
Le diverse tipologie di seduta (affiancata, affrontata, opposta) permettono ad un massimo di 8 persone più un cane di vivere la panchina a 360° in modi sempre nuovi.

Dall’idea alla realtà

 

Il progetto è stato costruito nell’autunno 2014 dalla Falegnameria “Chi de Mano” e dal Fabbro Poloto, artigiani di Cortina. Il prototipo in scala 1:1 è stato poi presentato al pubblico il giorno 6 dicembre 2014 in occasione di Cortina Fashion WeekEnd.

Ladina adesso si trova nel giardino antistante il “Ristorante da Aurelio” presso il Passo Giau…

Sedetevi e lasciatevi incantare dal panorama!